News

 

Verifiche Periodiche successive alla Prima: le ASL/ARPA non sono più titolari della funzione

Data di Inserimento 31/12/1969

Il Decreto del "fare" modifica il Comma 11 dell'Art. 71 del D. Lgs. n. 81/2008.
Fonte: Decreto Legge 21 giugno 2013, n. 69 (in S.O. n. 50/L alla Gazzetta Ufficiale - Serie generale - n. 144 del 21 giugno 2013), coordinato con la legge di conversione 9 agosto 2013, n. 98 (in G.U. 20 agosto 2013, n. 194 - S.O. n. 63), recante: «Disposizioni urgenti per il rilancio dell'economia».
G.U. 20 agosto 2013, n.194 - S.O. n. 63
Il disegno di legge di conversione del D.L. n. 69/2013 ("decreto del fare") ha apportato diverse modifiche e integrazioni al D. Lgs. 81/08 e s.m.i. riguardanti in particolare gli articoli 3, 6, 27, 29, 31, 32, 37, 67, 71, 88,104, 225, 240, 250, e 277. In particolare è stato modificato il comma 11 dell' art. 71.
Per la prima verifica il Datore di lavoro si avvale dell'INAIL che vi provvedeentro 45 giorni (non più 60) dalla messa in servizio. Trascorsi i 45 giorni il datore di lavoro può avvalersi, a propria scelta, di uno dei soggetti privati abilitati indicato in fase di richiesta. Le successive verifiche periodiche sono effettuate su libera scelta del datore di lavoro o dalle ASL/ARPA o da uno dei soggetti privati abilitati indicato in fase di richiesta.
Decade quindi la titolarità della funzione da parte delle ASL/ARPA che avevano per 30 giorni dalla data di richiesta di verifica.
 
Scarica qui:
Testo del decreto legge 21 Giugno 2013
Circolare MLPS

Corso di Formazione Apparecchi di Sollevamento

Data di Inserimento 31/12/1969

CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI ALLA MOVIMENTAZIONE DI APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO:
 
Dal 12/03/2013, in riferimento all’art 73 comma 5 del D.Lgs 81/08,  è obbligatorio  da parte del datore di lavorare effettuare dei Corsi di Formazione per i propri dipendenti.
In riferimento all’accordo tra il Governo, le Regioni e le Province Autonome (art. 73 comma 5 del D.Lgs  9 aprile 2008) concernente l’individuazione delle attrezzature da lavoro per le quali  è richiesta una specifica abilitazione degli operatori,
l’azienda Verifica Gru si è adeguata a tale richiesta, istituendo dei Corsi di Formazione altamente qualificati per il rilascio del Patentino idoneo per l’utilizzo degli apparecchi di sollevamento.
 
Il percorso formativo è finalizzato all’apprendimento di tecniche operative ai fini dell’utilizzo in condizioni di sicurezza delle attrezzature ed è strutturato in moduli teorici e pratici con contenuti e durata, nonché di verifiche intermedie e finali.
 
Scarica QUI il pdf.

Per ogni eventuale informazione, prenotazione c/o la Vs. sede o iscrizione al corso è possibile compilare il modulo di richiesta presente sul sito, inviare una mail a verificafg@gmail.com o telefonare al 335-5496022.

Chiarimenti D.M. 11 aprile 2011

Data di Inserimento 31/12/1969

Chiarimenti D.M. 11.04.2011

Tariffe mezzi di sollevamento e attrezzature in pressione

Data di Inserimento 31/12/1969

Uscito il Decreto legge che sancisce le tariffe ralative ai mezzi di sollevamento e alle attrezzature in pressione, che adresso saranno uniformi in tutto il territorio nazionale.

Scarica QUI le informazioni sulle tariffe.

Normative

Data di Inserimento 31/12/1969

Aggiornamento sulle Normative vigenti:

Accordo Stato-Regioni sulla Formazione


Circolare 23 del 13 Agosto 2012 e chiarimenti sul D.M. dell'11 Aprile 2011

Decreto Dirigenziale del 21 Maggio 2012

Decreto Legislativo 81 - Allegato V

Requisiti di sicurezza attrezzature di lavoro

Data di Inserimento 31/12/1969

Scarica QUI il D. Lgs. 81/08 Allegato V, relativo ai requisiti di sicurezza delle attrezzature di lavoro costruite in assenza di disposizioni legislative e regolamentari di recepimento delle direttive comunitarie di prodotto, o messe a disposizione dei lavoratori antecedentemente alla data della loro emanazione.

Per maggiori informazioni ed eventuali chiarimenti, consulta la sezione Normative del nostro sito.

Verifiche Periodiche

Data di Inserimento 31/12/1969

Scarica QUI l'Estratto di "Dossier Ambiente", Testo Unico Salute e Sicurezza sul Lavoro, aggiornato al D.Lgs. 81/2008 art.71, "Manutenzione - Verifiche Periodiche".

Scarica QUI la guida alla gestione delle attrezzature per le verifiche periodiche, secondo la normativa in vigore per i controlli sulle attrezzature di lavoro.

Pubblicato Elenco Soggetti Abilitati a effettuazione Verifiche Periodiche

Data di Inserimento 31/12/1969

Con il Decreto Dirigenziale del 21 Maggio 2012 è stato pubblicato il primo elenco, di cui al punto 3.7 dell'Allegato III del D.M. 11 Aprile 2011, dei Soggetti Abilitati per l'effettuazione delle Verifiche Periodiche degli Apparecchi di Sollevamento di cui all'art.71, comma 11, del Decreto Legislativo n.81/2008 e s.m.i. 

Scarica QUI il pdf.

Accordo Stato Regioni su Formazione

Data di Inserimento 31/12/1969

Raggiunto l'accordo tra Stato e Regioni riguardo la Formazione. Scarica QUI copia dell'accordo.
In data 22 Febbraio 2012 nell'Art. 73 comma 5 del D.Lgs 81/08 sono stati individuati gli apparecchi di sollevamento per i quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, nonchè le modalità di riconoscimento di tale abilitazione, i soggetti formatori, a durata e il programma dei corsi. Per maggiori informazione, clicca QUI.

Prorogato al 24 Maggio 2012 l'entrata in vigore del nuovo decreto sulle verifiche apparecchi di sollevamneto

Data di Inserimento 31/12/1969

Clicca qui per scaricare il decreto del 20/01/2012

ACCORDO STATO REGIONI ART.4 DLGS 281 FORMAZIONE OPERATORI

Data di Inserimento 31/12/1969

Clicca qui per scaricare l'accordo Stato-Regioni per la formazione degli operatori.

INCIDENTI SU APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO

Data di Inserimento 31/12/1969

Gru incidente www.youtube.com/watch
                         www.facebook.com/l.php

Nuova Normativa per l’esecuzione delle Verifiche EX - ISPESL ed ARPA

Data di Inserimento 31/12/1969

Prorogato al 24 MAGGIO  2012 il Decreto sulle Verifiche Periodiche delle attrezzature di lavoro DECRETO 11 aprile 2011

Per gli apparecchi di sollevamento, la normativa e la prassi hanno generato nel corso degli anni, la convinzione, che dopo la matricolazione all’atto della installazione della macchina, la visita annuale degli Ispettori dell’ISPESL o delle ASL/ARPA, obbligatorio per legge, fosse sufficiente alla certificazione del mantenimento delle caratteristiche di sicurezza intrinseche del macchinario.
Il DPR 359/99, non abrogato dal D.Lgs. 81/08, all’art. 4-quater e 4-quinquies specifica che è obbligo del Datore di Lavoro effettuare verifiche sugli apparecchi di sollevamento, con cadenza stabilita dal costruttore o da altre indicazioni normative. Tale disposizione è ora contenuta nel comma 8 dell’art. 71 del D.Lgs. 81/08, che fa riferimento a norme di buona tecnica.
SI INTENDONO TUTTI GLI APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO, COMPRESE LE AUTOGRU SEMOVENTI, LE GRU PER AUTOCARRO, LE PIATTAFORME ELEVATRICI ED I CESTELLI. Sono esclusi gli ascensori, già sottoposti a controlli più severi da altra normativa. Allo stato attuale, rispetto a quanto sopra esposto, il riferimento a tali documenti costituisce l’assolvimento agli obblighi sopracitati, (art. 71 D.Lgs. 81/08), in particolare per il mantenimento delle condizioni di sicurezza strutturale e tecnica dell’apparecchio. Naturalmente si lascia alle prove operative la verifica delle prestazioni attese e della funzionalità degli apparati.
La UNI ISO 9927-1, e la norma CNR 10011-85, peraltro contenevano l’indicazione che tali strutture fossero sottoposte a verifiche e controlli periodici da parte di personale “ESPERTO”.


L’intervento sarà scadenzato dalle seguenti fasi operative:

1. Esame della documentazione dell’apparecchio di sollevamento, compilazione della scheda relativa al tipo di esercizio, individuazione della classe dell’apparecchio.

2. Definizione del programma di ispezioni e manutenzione necessario 3. Redazione del rapporto contenente gli elementi significativi e la valutazione del consumo di vita dell’apparecchio motivando la eventuale necessità di interventi di manutenzione di tipo straordinario. 4. Esecuzione dei controlli, ispezioni e delle prove, con la Vs assistenza. 5. Rilascio del documento a firma di un ingegnere esperto attestante l’idoneità tecnica dell’apparecchiatura ad essere esercita.
Per l’esecuzione della verifica dovrà essere garantita la disponibilità dei pesi necessari per l’effettuazione delle prove di carico, con riferimento alla portata massima nonché del personale idoneo ai sensi dell’art. 71 co. 7 lett. a) del D.Lgs. 81/2008 per l’uso degli apparecchi di sollevamento durante il periodo di verifica.

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA
1. Per apparecchi di sollevamento non soggetti a regime CE: libretto delle verifiche di cui al DM 12/09/1959 
2. Per apparecchi di sollevamento soggetti a regime CE: lettera di accusazione ISPESL
3. Per apparecchi di sollevamento soggetti a regime CE: copia della dichiarazione di conformità del costruttore
4. Libretto d’uso e manutenzione del costruttore
5. Scheda tecnica riassuntiva delle caratteristiche della gru
6. Dichiarazione di corretta installazione degli apparecchi di sollevamento sottoscritta dalla Ditta e/o personale incaricato (D.Lgs. 81/2008 art. 71 comma 4)
7. Attestati di idoneità statica delle vie di corsa a firma di tecnico abilitato iscritto al relativo ordine/collegio
8. Certificati fune e gancio installati
9. Registro delle verifiche trimestrali delle funi e catene
10. Registro di controllo/schede di manutenzione conformemente alle prescrizioni del costruttore dell’apparecchio e normativa UNI (D.Lgs. 81/2008 art. 71)
11. Verbali di verifiche periodiche eseguite dell ARPA
 

PROSSIMAMENTE sarà obbligatorio effettuare i Corsi di Formazione per Operatori di Attrezzature di Sollevamento

Data di Inserimento 31/12/1969

 

È da tenere presente che il Testo Unico, nell' Allegato I, considera la mancata formazione e addestramento come una delle gravi violazioni punibile con la sospensione dell'attività imprenditoriale (comma 1, art. 14, D.Lgs. 81/08).

l datore di lavoro è responsabile dell’ idoneità alla mansione del lavoratore, in particolar modo quando gli concede di usare una attrezzatura complessa come una gru, con significativa probabilità di rischio per l’incolumità di altri operatori presenti in cantiere. In caso di incidente diventa essenziale la prova di “diligenza del datore di lavoro“ nel percorso formativo e di addestramento alla mansione di gruista, quando può dimostrare che si è avvalso di enti di formazione accreditati e di docenti professionisti del settore.

D.Lgs. 81 del 9 APRILE 2008 e D.Lgs. 106 del 3 Agosto 2009

Attuazione dell'art. 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123 in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

La finalità è quella di evitare al cliente pesanti sanzioni da parte dei funzionari dell'ASL durante le loro ispezioni periodiche e straordinarie e nello stesso tempo far si che nel cantiere circolino macchine sicure a disposizione degli operatori che devono in ogni caso essere formati, informati e addestrati ai sensi del D.Lgs.81/08.

Corso con rilascio di Attestato di Formazione per la conduzione di piattaforme aeree (PLE), sollevatori telescopici, gru su autocarro, ai sensi del D.Lgs. 81/08 art. 37 e art. 71 comma 7/a 

 

 

 

 

Richiedi Subito un Preventivo on-line per Verificare la tua Attrezzatura di Sollevamento

Richiedi Subito il tuo preventivo

Verifica Piattaforma Aerea

Ponte Mobile Sviluppabile

Facsimile Modulo Richiesta INAIL di prima verifica periodica
 
Facsimile Modello di denuncia all'INAIL di messa in servizio/Immatricolazione

Verifica Autogru

Gru Mobile

Facsimile Modulo Richiesta INAIL di prima verifica periodica
 
Facsimile Modello di denuncia all'INAIL di messa in servizio/Immatricolazione

Verifica Gru su Autocarro

Gru Mobile

Facsimile Modulo Richiesta INAIL di prima verifica periodica
 
Facsimile Modello di denuncia all'INAIL di messa in servizio/Immatricolazione

Verifica Carrello Telescopico

Carrello Telescopico

Facsimile Modulo Richiesta INAIL di prima verifica periodica
 
Facsimile Modello di denuncia all'INAIL di messa in servizio/Immatricolazione

Verifica Scala Aerea

Scala Aerea

Facsimile Modulo Richiesta INAIL di prima verifica periodica
 
Facsimile Modello di denuncia all'INAIL di messa in servizio/Immatricolazione

Verifica Gru a Torre

Gru Trasferibile

Facsimile Modulo Richiesta INAIL di prima verifica periodica
 
Facsimile Modello di denuncia all'INAIL di messa in servizio/Immatricolazione

Verifica Gru a Cavalletto

Gru in Postazione Fissa

Facsimile Modulo Richiesta INAIL di prima verifica periodica
 
Facsimile Modello di denuncia all'INAIL di messa in servizio/Immatricolazione

Verifica Carroponte

Gru a Portata Fissa

Facsimile Modulo Richiesta INAIL di prima verifica periodica
 
Facsimile Modello di denuncia all'INAIL di messa in servizio/Immatricolazione

Verifica Ponti mobili sospesi

Ponteggio Mobile Motorizzato

Facsimile Modulo Richiesta INAIL di prima verifica periodica
 
Facsimile Modello di denuncia all'INAIL di messa in servizio/Immatricolazione

Verifica Piattaforma Autosollevante su Colonne

Piattaforma Autosollevante su Colonne

Facsimile Modulo Richiesta INAIL di prima verifica periodica
 
Facsimile Modello di denuncia all'INAIL di messa in servizio/Immatricolazione

Verifica Montacarichi

Montacarichi o Ascensori da Cantiere

Facsimile Modulo Richiesta INAIL di prima verifica periodica
 
Facsimile Modello di denuncia all'INAIL di messa in servizio/Immatricolazione

Verifica Raccoglifrutta

Carro  Raccoglifrutta

Facsimile Modulo Richiesta INAIL di prima verifica periodica
 
Facsimile Modello di denuncia all'INAIL di messa in servizio/Immatricolazione

Verifica Idroestrattori

Verifica Idorestrattori a Centrifuga

Facsimile Modulo Richiesta INAIL di prima verifica periodica
 
Facsimile Modello di denuncia  all'INAIL di messa in servizio/Immatricolazione